Castdiva

Corso di portamento: come diventare modella

Perché ogni donna dovrebbe seguirlo
Come si articola il corso
Quali sono i requisiti per diventare una modella
Quanto costa un corso di portamento

Perché ogni donna dovrebbe seguire un corso di portamento

Un passo obbligato per chi vuole diventare una modella è una scuola di portamento. Un corso fondamentale per ogni donna e che andrebbe seguito anche se la nostra ambizione non è diventare una modella. Seguire lezioni di portamento è fondamentale per chiunque voglia costruire il proprio stile personale e migliorare anche la propria autostima. 

La correzione di alcuni piccoli difetti ci permette, infatti, di essere più femminili, più sicure di noi stesse e rafforzare la propria immagine ed è anche il primo passo obbligato per entrare nel mondo della moda. 

Come si articola il corso di portamento

Il primo passo è studiare la postura e, dove presenti, correggerne alcuni difetti. Attraverso questa fase di studio si analizzano gli errori di postura e si imposta la posizione degli arti e della testa partendo da questi semplici passi si potrà preparare il corpo alla sfilata sulla passerella. Un altro step riguarda l’analisi della respirazione e della camminata. Da questo si passa poi a realizzare vere e proprie coreografie da mettere in pratica durante la sfilata. Oltre all’insegnamento di tecniche di uscita dalla passerella si analizza anche la posizione delle mani durante la sfilata.

Alcune lezioni che saranno impartite al corso per diventare modelle riguardano il trucco, l’acconciatura, altre, invece, analizzano altri aspetti e requisiti per diventare modella. Spesso, inoltre, si uniscono al portamento anche elementi di linguaggio del corpo. Considerato come un oggetto sensuale e usato anche per comunicare non stupisce il fatto che si possa imparare a esercitare e a usare la gestualità e la sensualità espressa attraverso il nostro corpo e il nostro sguardo.

Quali sono i requisiti per diventare una modella

Fra i requisiti richiesti per diventare una modella c’è certamente anche un buon portamento, ma non è l’unico per diventare modella. Per lavorare nel mondo della moda infatti si dovrebbe avere un’altezza di 175 centimetri, anche se nell’ultimo periodo ci sono sempre più modelle non molto alte che lavorano per l’e-commerce o altri settori. 

Altro requisito richiesto sono le misure che dovrebbero essere le standard: 90-60-90 e una taglia 42, ma anche questo dettaglio sta sempre di più venendo meno. Il mondo della moda, infatti, sta divenendo sempre più inclusivo e ha aperto le porte a donne differenti con corpi diversi all’insegna della body positivity: non esiste un corpo che non possa andare bene. Infatti una delle doti più richieste è il carisma che unito a una certa professionalità può essere un ottimo trampolino di lancio per chi aspira a diventare una modella. In ultimo non va sottovalutata la gestione dei rapporti di lavoro, un altro degli insegnamenti che si possono seguire a un corso di portamento. 

Fra le altre cose che si possono imparare a un corso di portamento: tecniche di posa fotografica, come comportarsi sul lavoro, come camminare sui tacchi, basi di galateo e tecniche di posa fotografica.

Il nostro corso di portamento è uno dei più completi presenti nel mercato. Nel corso delle lezioni, inoltre, è possibile anche imparare come truccarsi, come preparare un hairstyling. Un’altra sessione delle lezioni di portamento è dedicata alla mimica facciale. Alla fine del corso vengono rilasciati: attestato di partecipazione, book fotografico realizzato con l’aiuto dei nostri professionisti e possibilità di partecipare ai casting di agenzia.

Post a Comment

Welcome to Estelle, an essential and a must-have for everyone in the fashion industry.

Instagram